GESTIONE CONFLITTI IN AZIENDA

Ci occupiamo di gestione dei conflitti in azienda dal 2010. Il successo arriva in poche settimane. Lavorariamo soltanto con una delle persone coinvolte.

Gestione conflitti in azienda risultato garantito

Per un’efficace gestione dei conflitti in azienda, in base alla nostra esperienza pluriennale, non è assolutamente necessario coinvolgere tutte le parti in causa. Anzi, si rivela assolutamente controproducente. Si rischia di trasformare il tutto in una riunione di condominio di memoria fantozziana.

I NOSTRI CONSIGLI

1. Agite il più velocemente possibile.

La nostra esperienza ci insegna che prima si interviene, maggiori sono le probabilità di successo. Esistono anche ottimi corsi di gestione dei conflitti nei gruppi di lavoro. Il problema è che richiedono tempo. Non solo per la frequenza, ma anche per l’acquisizione delle tecniche e delle competenze insegnate.

2. Non dimenticate avvocato e consulente del lavoro

Il primo è fondamentale per verificare che ogni aspetto legale venga rispettato, nell’interesse di tutte le persone coinvolte nel conflitto. Il consulente del lavoro è necessario per contestare con le relative procedure disciplinari comportamenti che non siano congrui o leciti.

3. Avvaletevi di società o professionisti specializzati nella gestione dei conflitti in azienda.

Vedi il punto precedente. A ognuno il suo lavoro. Aspetti disciplinari al consulente del lavoro, aspetti legali all’avvocato. Per quanto riguarda la gestione e risoluzione pratica dei conflitti in azienda, avvaletevi di società o professionisti specializzati.

Come la formazione e la nostra consulenza, anche la procedura di gestione dei conflitti CRIFA sfrutta l’intelligenza motoria. Prevede di individuare la persona più disponibile e desiderosa di porre fine allo stato di tensione.

Non ha alcuna importanza che il conflitto sia maturato in seno a proprietà, management o personale dipendente. Oppure che sia trasversale o che riguardi più individui. Noi andiamo comunque alla ricerca di una persona disponibile e desiderosa di porre fine alla disputa.

Non siamo psicologi e non si fa psicoterapia.

DISCLAIMER

Le tecniche ed i servizi di cui si parla in questo sito web servono a migliorare le performance e la soddisfazione di persone che aspirano a risultati importanti. In nessun modo queste tecniche possono essere considerate trattamento o prescrizione per malattie, sia fisiche sia mentali. In nessun caso queste tecniche e servizi possono essere ritenuti sostitutivi di regolari cure mediche e/o psicologiche.

Per maggiori informazioni, compila il modulo.

Informativa ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)

I dati personali raccolti nel presente form sono trattati su Sua richiesta on line per la gestione ed il riscontro delle Sue richieste e segnalazioni nonché, con il Suo consenso facoltativo, per l’invio di materiale informativo e promozionale relativo a servizi offerti sul sito crifa.it. Tali finalità saranno realizzate con modalità sia automatizzate sia non automatizzate (es. email, sms, chiamata telefonica etc.). In forma anonima, i dati sono trattati anche per fini statistici.
Per la natura dei dati e le finalità del trattamento, il conferimento dei dati personali nei campi contrassegnati con asterisco è essenziale per poter rispondere alle richieste inviate. In mancanza non potremo farlo. Il conferimento dei dati nei campi non contrassegnati con l’asterisco, così come il consenso per le finalità di marketing e invio di comunicazioni promozionali è invece del tutto facoltativo ed il mancato conferimento degli stessi non precluderà in alcun modo l’invio e la gestione della Sua richiesta o segnalazione. I dati sono trattati con modalità cartacee e automatizzate strettamente connesse alle finalità. Il nostro server invia inoltre al Suo computer alcuni files di testo (cookies). Per avere maggiori informazioni sui motivi dell’invio di (e sulla possibilità di disabilitare) tali cookies, consulti l’Internet Privacy Policy del sito crifa.it. I dati potranno essere comunicati alle competenti pubbliche autorità, nell’adempimento di obblighi normativi, ovvero per rispettare ordini provenienti dalle stesse pubbliche autorità oppure ancora per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria. La normativa in materia conferisce agli interessati specifici diritti. In particolare, l'interessato può ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e che tali dati siano messi a sua disposizione in forma intelligibile. L'interessato può chiedere di conoscere l'origine dei dati e la logica e le finalità del trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge nonché l'aggiornamento, la rettificazione o, se vi ha interesse, l'integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. Il diritto di opposizione può essere sempre esercitato, anche in maniera parziale, nei confronti del materiale commerciale e pubblicitario. Per l'esercizio di questi diritti, scrivere all’indirizzo di posta elettronica helpdesk@crifa.it.
Titolare del trattamento dei dati e responsabile del trattamento degli stessi è Cristiano Faenza, con sede in Via Garibaldi n. 58, 40033 Casalecchio di Reno (BO).