Comunicazione Efficace in Azienda. SMAU 2019

Comunicazione efficace azienda
7 punti per la comunicazione efficace in azienda

La comunicazione efficace in azienda e nelle organizzazioni è stato l’argomento del workshop tenuto da Cristiano Faenza, fondatore di CRIFA, presso lo SMAU 2019 di Milano.

La comunicazione efficace in azienda e nelle organizzazioni porta un utile più alto del 46 per cento. Questo è stato l’incipit di Cristiano Faenza, fondatore di CRIFA, in occasione del workshop tenuto il 23 ottobre 2019, in occasione dello SMAU di Milano.

Il dato si riferisce ad una ricerca dell’Università Svizzera San Gallo, una delle migliori Business School a livello internazionale. Nelle società nelle quali “la comunicazione è aperta e costruttiva” (per noi efficace, ndr), l’utile è mediamente superiore del 46% rispetto alle realtà nelle quali non se ne dà la stessa valutazione.

La comunicazione efficace in azienda e nelle organizzazioni in genere viene considerata molto importante. Poche sono però le realtà che investono su di essa.

FACESTI = COMUNICAZIONE EFFICACE

Nel workshop (guarda le slides), è stato fornito un acronimo che raggruppa 7 elementi fondamentali per rendere la comunicazione in azienda efficace.

Feedback. Come insegna Mark Twain, la grande illusione della comunicazione è che sia avvenuta. Pertanto, ponendo in essere sistemi che consentono di verificare -tramite raccolta di feedback- la corretta comunicazione di un messaggio, si possono risparmiare costi, soldi e tempo.

Allenamento. Come accade per qualsiasi abilità che si voglia sviluppare, è richiesta costanza ed applicazione. Per questo, piani di formazione seri devono prevedere appuntamenti periodici e costanti nel tempo.

Conoscenza. Forse la più grande paura delle persone è l’ignoto, il non conosciuto. Per questo è fondamentale che i componenti di un gruppo di lavoro si conoscano da un punto di vista personale, emotivo. Per farlo, serve molto meno di quanto si possa credere. I risultati che ne derivano vanno al di là di ogni aspettativa.

Esperienza. Albert Einstein ha detto che imparare è un’esperienza, tutto il resto è un’informazione. Per questo CRIFA utilizza l’intelligenza motoria nei sui interventi formativi e consulenziali. Un concetto non va spiegato o detto. Va esperito.

Silenzio. Uno dei grandi segreti non solo per chiudere contratti, ma anche per migliorare la comunicazione all’interno di un gruppo di lavoro, è sviluppare la capacità di non interrompere chi sta parlando. Sortisce effetti dirompenti.

Timing. I grandi comici sanno esattamente non solo come dire una battuta, ma anche come. Pensate che all’interno di un’azienda sia diverso?

Intepretazione. E se tu scoprissi che il messaggio che vuoi comunicare non passa mai in modo neutrale? Significa che ogni persona che riceve un messaggio, lo filtra secondo la propria interpretazione. E’ fondamentale sapere che avviene. Ancor di più sviluppare la capacità di immaginare quella altrui.

Nel corso del workshop, questi sette punti, fondamentali per rendere efficace la comunicazione in azienda, sono stati tutti toccati ed esperiti grazie ad un gioco basato sull’intelligenza motoria.

Guarda gli highlights nel video

Condividi questo contenuto

CRIFA

Consulenza Aziendale Formazione.

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.